Home

Links
Il programma internazionale HPH
UFFICIO EUROPEO DELL'OMS PER IL PROGETTO HPH
ISTITUTO L. bOLTZMANN di VIENNA

L'Istituto di sociologia della salute e della medicina Ludwig boltzmann di Vienna collabora con l'Ufficio europeo dell'OMS per il progetto HPH dal 1992, svolgendo alcune attività di coordinamento della Rete europea (redazione della Newsletter, preparazione delle Conferenze annuali) e fornendo un supporto scientifico nella concettualizzazione e nell'acquisizione di conoscenza sulla promozione della salute negli ospedali.

DATAbASE DEI PROGETTI HPH

Database contenente i progetti realizzati dagli ospedali appartenenti alla Rete HPH; fornisce informazioni generali circa le strategie e le esperienze delle attività e dei progetti in corso o conclusi in tali ospedali. Parte del sito è protetto da password, che può essere richiesta all'Ufficio Europeo dell'OMS.

LE ALTRE RETI NAZIONALI E REGIONALI HPH
Gli altri settings per la promozione della salute
Rete europea delle scuole per la promozione della salute

La Rete delle scuole per la promozione della salute (ENHPS) si è costituita formalmente nel 1991, con l'obiettivo primario di migliorare la salute di studenti, insegnanti, personale non docente e comunità nel suo complesso. Iniziato come progetto-pilota in 4 stati dell'Europa centro-orientale, allo stato attuale include oltre 500 scuole pilota con 400000 studenti di 38 stati europei; più di 5000 scuole sono legate al Network attraverso le diverse Reti nazionali/regionali.

Rete europea delle regioni per la promozione della salute

La Rete delle regioni per la promozione della salute (RHN) si è costituita nel 1992 per rafforzare l'attenzione sul miglioramento delle condizioni di salute nelle regioni, in vista dell'incremento del loro ruolo in Europa. Il Network supporta lo sviluppo di politiche e strategie di miglioramento della salute realizzate a livello nazionale e promuove l'equità in salute, l'ampia partecipazione ai processi decisionali e l'equilibrio tra promozione della salute, contesto socio-ambientale e servizi sanitari.

Il programma Città Sane dell'Ufficio europeo dell'OMS

Il Progetto Città Sane viene lanciato dall'Ufficio Europeo dell'OMS nel 1987 in 11 città europee, con lo scopo di sostenere l'azione locale con programmi e strategie per il miglioramento della salute in materia di povertà ed esclusione sociale, inquinamento e sviluppo sostenibile, stili e condizioni di vita, sostegno socio-assistenziale, piani urbanistici e trasporti, bisogni particolari di gruppi vulnerabili. Allo stato attuale, le città aderenti al programma sono 53, costituite in 24 Reti nazionali compresa quella italiana.

Rete italiana Città Sane
Centri di documentazione sulla promozione della salute
ISS - Centro Italiano di documentazione dell'OMS

L'Istituto Superiore di Sanità (ISS) è il Centro di documentazione per l'Italia dell'OMS - Ufficio regionale per l'Europa dal 1991. Il Centro sostiene l'attività dell'OMS promuovendo la diffusione della documentazione prodotta dalle sedi della WHO-Headquarters e della WHO-Europe. A tal fine provvede alla raccolta e catalogazione di tale  materiale, nonché al recupero dell'informazione bibliografica e alla fornitura del documento primario. Promuove altresì la traduzione in lingua italiana di documenti WHO/EURO attinenti ad argomenti di particolare rilevanza e cura la recensione di pubblicazioni di interesse specifico e di attualità. 

SEDES

Sito internet dell'Agenzia per la promozione e l’educazione alla salute, la documentazione, l’informazione e la promozione culturale in ambito socio-sanitario, con sede a Perugia; l'Agenzia svolge funzioni di supporto e consulenza, informazione e promozione culturale nell'ambito della prevenzione, della promozione della salute e dell'educazione sanitaria.

DORS

Centro di documentazione per la promozione della salute, con sede a Torino. Il Centro svolge funzioni di documentazione inerenti l'Educazione Sanitaria e la Promozione della Salute, le discipline chimiche, fisico-impiantistiche, tossicologiche, microbiologiche e di nutrizione, gli aspetti statistici ed epidemiologici e la materia giuridica su lavoro e comunicazione del rischio; svolge,inoltre, funzioni di supporto ai medici di medicina generale alle attività svolte da ASL e ASO.

CTDS

Il Centro Trentino di Documentazione per la Salute è un servizio di archivio, biblioteca, emeroteca, mediateca, banca dati on-line. Nei suoi vari settori raccoglie una grande quantità di documenti riguardanti un ampio ventaglio di argomenti che afferiscono ai concetti di promozione ed educazione alla salute, di miglioramento della qualità della vita, di assistenza sanitaria e sociale.

CEDES

Il Centro di documentazione per l'educazione alla salute fa parte del sistema di documentazione della regione Toscana e ha lo scopo di provvedere alla diffusione delle informazioni scientifiche e della cultura della salute.