I cereali senza glutine: conoscerli per nutrirsi meglio 

Sempre più persone oggi si rendono conto di essere intolleranti al glutine, e quindi di non stare bene quando mangiano alimenti che contengono questa sostanza, il che spinge ovviamente a ricerca alimenti che non diano problemi, quindi naturalmente privi di glutine.

Si tratta di una intolleranza sempre più diffusa e comune, tanto è vero che nei supermercati possiamo notare interi reparti che sono dedicati all’alimentazione senza glutine. Fortunatamente oggi come oggi questo tipo di intolleranza non limita affatto la nostra vita: è infatti possibile acquistare tanti cibi e tante materie prime che sono prive di glutine, naturalmente o meno, e questo consente di avere una grande libertà in cucina.

Essere intolleranti al glutine, insomma, non è una condanna: perché esistono tantissimi cereali senza glutine e comunque tanti cibi senza glutine che possono arricchire la nostra dieta, e consentirci di mangiare bene, in modo saporito e gustoso anche se soffrite di intolleranza al glutine.

In particolare, ci sono cereali senza glutine che sono quindi di natura privi di glutine, e che vanno bene per l’alimentazione di persone che hanno questo tipo di intolleranza. Volete sapere quali sono? Eccoli, continuando a leggere scoprirete quali sono i cereali con i quali potete liberamente e tranquillamente integrare la vostra dieta, se soffrite di intolleranza al glutine.

Ecco quali sono i cereali senza glutine da usare tranquillamente

Vuoi sapere quali sono i cereali senza glutine per poterti alimentare meglio, in modo salutare e consapevole?

Esistono dei cereali che sono privi di glutine in modo del tutto naturale, come apprendiamo dal blog del sito specializzato in farine senza glutine spigabuona.com. Ciò significa che non sono stati privati di glutine con procedure artificiali, ma sono naturalmente senza glutine, quindi del tutto sicuri (e anche molto sani per il nostro corpo, oltre che spesso molto gustosi).

I cereali senza glutine sono:

  • il riso: si tratta probabilmente del cibo naturalmente senza glutine più famoso nel mondo. Il fatto che il riso sia senza glutine consente alle persone che sono intolleranti di poter sempre contare su un cibo sano, gustoso e nutriente, salutare, che non mette a rischio la loro salute.
  • Il grano saraceno. Noto anche come grano nero, è ricco di selenio, zinco, ferro, e aiuta a combattere il diabete.
  • L’amaranto. Si tratta di una pianta ricca di proteine, calcio, magnesio, fosforo e ferro, ma anche fibre.
  • Il miglio. Si tratta di uno dei cereali senza glutine che contiene molte fibre e sali minerali, ed è anche una buona fonte di proteine ed aiuta anche a combattere contro la stitichezza.
  • Il mais. Un altro super cibo che è naturalmente parte dei cereali senza glutine: contiene anche buone quantità di ferro, è ricco di fibra alimentare, e aiuta a tenere bassi i valori del colesterolo cattivo (LDL).
  • Quinoa. Un super food che negli ultimi anni è sempre più noto e più diffuso e che è naturalmente privo di glutine. Permette di apportare fibre, sali minerali, ferro, magnesio, zinco.
  • Il sorgo. Ricco di proprietà nutritive, facilmente assimilabile, ricco anche di vitamina E, vitamina B3, calcio, ferro, e potassio.
  • Il teff: aiuta l’apporto di vitamina C.
  • La manioca. Si tratta di un arbusto che ha tante proprietà benefiche per il corpo, ad esempio apporta vitamine del gruppo B; rame, ferro, magnesio, potassio, zinco.

Tutti questi cereali sono senza glutine e di conseguenza possono essere cucinati e consumati in sicurezza da parte di persone che soffrono di questa intolleranza. Se quindi soffrite di intolleranza al glutine, potete consumare in tutta sicurezza questi alimenti che sono sia gustosi che sani ed anche abbastanza economici.