Crema corpo bio, scegli il biologico!

Perchè usare una crema corpo bio? Quali sono le caratteristiche che la contraddistinguono? I benefici dei sali puri del Mar Morto, il loro utilizzo e come utilizzare al meglio i prodotti idratanti per il corpo.

Perchè usare una crema corpo biologica

La pelle ha una duplice funziona nella protezione del nostro organismo. Da un lato funziona da barriera contro gli agenti esterni, proteggendoci da sostanze tossiche e microrganismi con cui potremmo entrare in contatto nel quotidiano. Dall’altro funge da membrana che permette di ostacolare la perdita d’acqua. È quindi estremamente importante mantenere il derma sano e nutrito. Una buona crema corpo bio non è solo una coccola dunque, ma è anche uno step quotidiano fondamentale per mantenere la pelle elastica, morbida e idratata.
Spesso si fa l’errore di equiparare i risultati di una crema corpo bio a quelli che si possono ottenere con una crema tradizionale. Le differenze invece sono evidenti. Un marchio con dicitura bio è infatti garanzia di qualità e sicurezza. Su questo sito della Galeffi Biocosmetics potrete trovare creme corpo bio certificate https://www.galeffibiocosmetics.com/creme-corpo-bio/
Per fare un esempio pratico, la pelle del nostro corpo può talvolta apparire disidratata sia a causa di fattori esterni (freddo, inquinamento o nutrizione) che interni. Una pelle non in salute non è in grado di espletare al meglio le sue funzioni protettive. L’acqua che utilizziamo per lavarci non è sufficiente per ristabilire l’idratazione, in quanto povera di sostanze nutrienti. Qui entrano dunque in gioco i prodotti che decidiamo di utilizzare per ristabilire il giusto equilibrio del derma. Una buona crema corpo bio permette di idratare efficacemente la pelle, fornendo tutti i nutrienti necessari per mantenerla giovane ed elastica.

Sali puri del Mar Morto per ringiovanire la pelle

Tra i migliori prodotti che permettono di mantenere la pelle giovane e nutrita troviamo i Sali puri del Mar Morto. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Il Mar Morto è un lago che per via della sua conformazione, presenta acque ricchissime di sale. A cause del clima caldo e secco della regione, fa evaporare le acque del fiume che affluisce nel lago, portando dunque ad elevate concentrazioni di sale all’interno del bacino.
I Sali puri del Mar Morto sono rinomati per le loro numerose proprietà e si possono trovare all’interno della composizione di diversi prodotti di skincare e bellezza biologici.
Sono molto apprezzati per via dei loro numerosi benefici: permettono infatti di combattere alcuni disturbi della pelle, tra cui la cellulite e la psoriasi. Svolgono inoltre una molteplice azione esfoliante, ammorbidente, smacchiante e purificante. Un ottimo alleato quindi per prevenire l’invecchiamento cutaneo.
Sono molte le SPA in cui vengono proposti trattamenti curativi e di bellezza a base di Sali puri del Mar Morto. Vengono inoltre utilizzati in molti cosmetici casalinghi, in quanto capaci di donare sensazioni di relax e benessere.

Crema corpo a rapido assorbimento

Se in inverno si tendono a preferire creme idratanti dalla texture burrosa e super nutrienti, in estate invece, complice il caldo e il sudore, si tendono a preferire creme ad assorbimento rapido. In realtà, quando si tratta di scegliere una crema corpo bio, al stagione è solamente uno dei tanti fattori che vanno presi in considerazione. Anzi, un errore molto frequente è quello di pensare che la nostra pelle abbia bisogno di idratazione solamente nella stagione fredda, quando appare visibilmente secca e disidratata. In realtà la cura del derma va praticata tutto l’anno, senza eccezioni.

Qual’è la differenza tra una crema corpo bio corposa e una invece a rapido assorbimento?
Generalmente i prodotti dalla texture burrosa permettono un lento assorbimento delle sostanze nutrienti da parte della pelle, garantendo una maggiore idratazione. Tuttavia queste formano uno strato superficiale sulla superficie del corpo che, nei periodi caldi, causa sudorazione e in generale una spiacevole sensazione di pesantezza. Durante l’estate quindi si può tranquillamente optare per prodotti dalla texture più fluida e leggera, a rapido assorbimento. La crema corpo bio ad assorbimento rapido presenta comunque ottime qualità emollienti, nutrienti e protettive, con il vantaggio di essere assorbite immediatamente dalla pelle.

A che ora usare le creme sul proprio corpo?

Riguardo le giuste modalità e orari di utilizzo delle creme corpo sono state diffuse moltissime teorie, talvolta contrastanti tra loro. In generale, possiamo però dire che l’ora migliore in cui applicare la crema corpo bio è dalle 21 alle 23, quando ormai la giornata è terminata e possiamo finalmente dedicarci alla cura della pelle.
Questo tuttavia è un’indicazione generale, che però non ci vieta di utilizzare prodotti idratanti in altri orari del giorno. L’orario serale deriva dal fatto che, teoricamente, una persona, dopo aver passato ore al lavoro o all’aria aperta, torna a casa, si lava di dosso le impurità della giornata e applica sulla pelle pulita il prodotto idratante. Per esempio, un bagno a base di sali puri del Mar Morto potrebbe essere un’ottimo modo per rilassarsi la sera prima di andare a letto.
Questa indicazione però va ovviamente declinata in base alle proprio abitudini e al proprio stile di vita. In fondo, è sempre meglio utilizzare la crema idratante anche in altri orari piuttosto che non utilizzarla affatto.

Crema antirughe bio: perché la salute passa dal viso

La pelle del viso è la parte del nostro corpo che, insieme alle mani, risente maggiormente dell’inquinamento e dei fattori ambientali a cui dobbiamo far fronte quotidianamente. Per questo motivo tende ad invecchiare più rapidamente, causando rughe e discromie. Fin dall’adolescenza, è importante utilizzare prodotti per la protezione dai raggi solari e idratare accuratamente la pelle con una buona crema antirughe bio. Esistono infatti prodotti mirati sia per le pelli giovani che per le pelli mature, che rispondono alle specifiche esigenze di ciascun individuo.
Quali sono i fattori che distinguono una buona crema biologica?
Prima di tutto l’INCI, ossia la lista degli ingredienti in essa contenuti, oltre che la provenienza delle materie prime e la composizione del packaging. Se vuoi farti un idea di cosa c’è scritto puoi benissimo vedere se l’ingrediente è buono o no andando su questo sito: https://incibeauty.com/it/ingredients, ci sono anche le app per tenerlo a portata di mano sul telefono. Idealmente sarebbero da preferire tutti uei prodotto con ingredienti provenienti da filiera di produzione italiana e coltivati in agricoltura biologica.