Fondi di caffè: segreti di bellezza per pelle e capelli

Fondi-di-caffè-trattamenti-di-bellezza-per-pelle-e-capelli_800x534

Dopo aver sorseggiato una tazzina di caffè fatto con la moka o con la macchinetta automatica, viene spontaneo gettare il residuo presente all’interno della caffettiera oppure gettare direttamente le capsule Nespresso o di altre marche.

Questa abitudine non considera l’importanza dei fondi di caffè, che si rivelano veri e propri alleati naturalinel preservare la bellezza del corpo, in particolare della pelle e dei capelli. Vediamo insieme come trasformare questi apparenti rifiuti senza valore in piccoli tesori per migliorare lo stato di salute del corpo.

SCRUB PER VISO E CORPO A BASE DI FONDI DI CAFFÈ

Abbinati ad altri ingredienti, come ad esempio l’olio d’oliva, i fondi di caffè assumono una consistenza fluida, che permette loro di essere spalmati sul viso e sul collo con movimenti circolari, per poi essere risciacquati con acqua tiepida. Questo composto può essere conservato in frigo per tre giorni e deve essere tirato fuori almeno due ore prima della sua applicazione. Una ricetta alternativa richiede di montare a neve gli albumi, a cui aggiungere i fondi di caffè, per poi stendere il tutto sul viso, lasciandolo agire per 10 minuti.

Il beneficio di questo trattamento viso aiuta a contrastare la secchezza della pelle, favorendo la sua idratazione. Di conseguenza la pelle si rivela subito più morbidae visibilmente luminosa.

Anche il resto del corpo può godere di questi vantaggi grazie ai fondi di caffè. L’azione dovrà essere più vigorosa, rispetto al viso, parte più sensibile e reattiva ai trattamenti. Perciò è consigliabile uno scrub esfoliante, i cui ingredienti sono:

  • mezzo bicchiere di fondi
  • una tazzina di caffè fredda
  • olio d’oliva
  • zucchero di canna
  • cannella
  • noce moscata

L’unione di questi elementi dà come risultato un composto da applicare con movimenti circolari su tutto il corpo e da rimuovere dopo una doccia. Come per il prodotto precedente, la sua conservazione avviene in frigo in un contenitore ben chiuso per un paio di giorni.

IMPACCHI PER CAPELLI CON FONDI DI CAFFÈ

Come la pelle, anche i capelli reagiscono con efficacia alle cure a base di fondi di caffè. In particolare, è possibile tingere i capelli in modo naturale, oppure scurirne i riflessi. Questi ultimi possono essere utilizzati direttamente sui capelli dopo lo shampoo, con massaggio sulle lunghezze, per poi lasciarli in posa per una decina di minuti.

Negli impacchi i fondi di caffè, combinati ad alcuni particolari olii, svolgono azioni molto utili per lo stato di salute dei capelli. Tra questi, si distinguono l’olio di Argan e l’olio di Avocado. Un cucchiaino di entrambi permette diravvivare e rendere più setosi i capelli sfibrati e secchi, se uniti a un cucchiaio di fondi di caffè e a un cucchiaio di balsamo. La somma di questi elementi si traduce in un mix da applicare, insistendo soprattutto sulle punte, e da lasciare in posa mezz’ora, per poi procedere con lo shampoo ordinarioe il rispettivo risciacquo.

Al posto di olio di Argan e olio di Avocado, è possibile unire ai fondi di caffè e al balsamo, l’olio di ricino e l’olio di semi di lino, sempre nella misura di un cucchiaino, come nella precedente ricetta.

Un’altra soluzione, mapost shampoo, prevede di aggiungere un cucchiaio di miele e una tazza di tè verde, a un paio di fondi di caffè. Successivamente si mescola il tutto e si lascia in posa per 5-10 minuti, dopo lo shampoo sui capelli tamponati.

A questo punto non rimane che sperimentare sulla propria pelle e sui propri capelli i rimedi naturali descritti, utilizzando i fondi di caffè: sia che vengano ricavati dalla preparazione con la moka, sia che risultino estratti dalle capsule Nespresso o di altre marche. Buon trattamento!

Articoli correlati