Vene varicose: rimedi naturali e creme specifiche

vene varicose

Le vene varicose sono un problema molto comune e che colpisce soprattutto le donne. Le varici agli arti inferiori, sono un chiaro segnale di insufficienza venosa, dovuto a diversi fattori come l’età, il sesso, l’ereditarietà, lo stile di vita, ecc.
Le vene varicose appaiono quando gli apparati valvolari, perdono la capacità di trattenere il sangue. In questo caso si dilatano per l’aumento di sangue al loro interno, molto spesso sono accompagnate anche da dolori, pesantezza agli arti inferiori ed affaticamento.

Cause delle vene varicose

Le principali cause delle vene varicose sono collegate alla predisposizione famigliare alle stesse. Non meno influente è il fattore età, soprattutto perché con il passare del tempo le vene perdono elasticità, il sangue poi non fluisce più come in giovane età e questo preme sulle pareti venose. Alcuni studi hanno dimostrato che una persona su due, sopra i cinquant’anni di età soffre di vene varicose. Anche la gravidanza costituisce una causa dell’insorgenza delle vene varicose, questo perché il corpo femminile è messo sotto sforzo.

Il reflusso del sangue aumenta in questo periodo e diminuisce l’afflusso dalle gambe alla cintola pelvica. Le vene però tendono ad espandersi proprio per la pressione proveniente dall’utero, facendo insorgere le vene varicose. Altri fattori che possono scatenare il problema sono legati ad uno stile di vita poco sano, sedentario e che prevede un’alimentazione scorretta, ricca di cibi grassi e dannosi per l’organismo. Nei soggetti obesi infatti, le vene varicose sono quasi sempre presenti e causate proprio dal peso e dallo stile di vita malsano.

Rimedi naturali contro le vene varicose e prevenzione

Esistono tantissimi metodi naturali per prevenire e curare le vene varicose. Soprattutto però in soggetti con tendenza a questo problema è fondamentale fare una corretta e costante prevenzione.
L’attività fisica migliora la circolazione sanguigna ed è un ottimo mezzo preventivo, può inoltre attenuare i sintomi.
Allenando soprattutto gli arti inferiori, si aiuta il sangue a defluire verso il cuore, sono infatti consigliati sport come la corsa, le camminate e l’aerobica, ma basta anche fare le scale più volte al giorno.
Sollevare le gambe è un altro rimedio ed anche esercizio preventivo, questo permetterà un miglioramento circolatorio ed un senso di leggerezza agli arti inferiori. È anche importante perdere peso e mantenersi in linea, mangiando sano ed equilibrato, evitando cibi ricchi di grassi saturi e prediligendo cibi ricchi di Vitamine come la C.
Per alleviare i sintomi delle vene varicose sono molto efficaci le calze a compressione graduata o contenitive, che migliorano la circolazione, riducono il gonfiore e la pesantezza degli arti inferiori.
L’idroteparia è un altro valido sistema contro le varici, la tecnica più conosciuta è il percorso Kneipp, che consiste in massaggi localizzati tramite getti d’acqua.
Un ultimo rimedio preventivo e curativo delle varici è costituito dall’uso costante di creme, molto efficaci ed in grado di dare sollievo.

Creme per vene varicose: come agiscono?

Le creme per la cura delle vene varicose, sono tantissime e per la maggior parte realizzate con ingredienti naturali. Un prodotto molto comune è Varikostan, la crema per vene varicose a base di estratti di castagna. Molte di queste sono in grado di migliorare notevolmente il problema delle varici, se utilizzate con costanza ed abbinate ad uno stile di vita sano.
Tra i principi attivi più comunemente utilizzati in questi preparati ci sono l’escina, estratta dall’ippocastano che ha effetto vasocostrittore, la centella asiatica, capace di aumentare il drenaggio linfatico, il gingko biloba che riduce la fragilità capillare. Importanti e funzionali sono anche la Vitamina E, per le proprietà antiossidanti e protettive delle cellule, la rutina che previene la fragilità capillare, il mirtillo che migliora il microcircolo, il melitolo capace di ridurre le infiammazioni e regolatore del drenaggio. Non meno importanti sono la calendula, dall’azione astringente in grado di favorire il flusso sanguigno e l’equiseto che migliora l’elasticità cutanea e perfetti per gli edemi.

Articoli correlati