5 trucchi per una pancia piatta

pancia piatta

Sono sempre di più coloro che vogliono scoprire qualche utile trucco per avere una pancia piatta: ecco perciò qualche ottima indicazione da tener presente per non mostrare i segni di qualche chilo di troppo.

Attività fisica contro lo stress

Lo stress è uno dei fattori determinanti per quanto concerne il proprio stato fisico. La cosa importante da ricordare è che proprio lo stress, secondo alcune ricerche svolte negli Stati Uniti, influisce sull’accumulo di grassi a livello dell’addome. Ecco perché è bene considerare un po’ di attività fisica in più così da evitare che possano manifestarsi in maniera evidente gli accumuli lipidi. Senza dimenticare che lo stress influisce anche sull’alimentazione: ecco perché è bene tenerlo sotto controllo per evitare conseguenze spiacevoli e soprattutto antiestetiche.
In aggiunta all’attività fisica è anche opportuno l’utilizzo di LeJeune Addominali, date un occhio al link 😉

Preferire alimenti integrali

I carboidrati sono un grosso pericolo per coloro che vogliono mantenere una buona forma dal punto di vista estetico. Non bisogna dimenticare che i carboidrati sono comunque molto importanti nell’organismo e non possono certamente essere rimossi completamente dal proprio regime alimentare. Questo vuol dire che bisogna prediligere soprattutto alimenti integrali che possano essere degni sostituti della pasta e del pane. D’altronde proprio questi ultimi sono la principale causa del gonfiore addominale. Tenendo presente che i cereali migliorano anche il metabolismo e la funzionalità dell’intestino. Tante sono le combinazioni da poter sfruttare: tra i migliori cereali da consumare maggiormente per sgonfiare la pancia ci sono farro, kamut e segale ma si può optare anche per altre tipologie.

La colazione, pasto fondamentale contro la pancia piatta

Un pasto che troppe volte viene sottovalutato e considerato di marginale importanza è la colazione. Chi tiene alla linea e vuole evitare una pancia gonfia che è un problema estetico non da poco farebbe bene a considerare l’importanza della colazione. La cosa importante è consumare un pasto che sia nutriente e che contenga tanti alimenti che possano fare al caso dell’organismo e soprattutto del sistema gastro enterico. Per avere una pancia piatta bisogna preferire sicuramente yogurt, cereali non trattati e anche té verde e miele che sono alleati di coloro che vogliono seguire una dieta corretta. Altro elemento non da poco riguarda i tempi in cui consumare la colazione: entro un’ora dal risveglio è preferibile fare colazione così da incrementare il metabolismo e renderlo più efficiente.

Mai farsi prendere dalla pigrizia

Chi pensa che per avere una pancia piatta non servano sforzi sbaglia, e di grosso. Infatti è bene non farsi prendere mai dalla pigrizia o dall’indolenza: per avere una pancia piatta ed essere sempre in forma è cosa buona concedersi qualche esercizio durante la propria giornata. Chi proprio non ha tempo per dedicarsi a qualche semplice sforzo, potrebbe optare anche per soluzioni semplici come le passeggiate. Questo vuol dire evitare di utilizzare l’auto per qualsiasi spostamento ed apprezzare il camminare. Proprio le passeggiate sono tra i migliori modi per fare in modo da mantenere una pancia piatta e favorire soprattutto una forma tonica del proprio organismo. Pensare che rimanendo fermi in casa possa giovare alla forma fisica è un grosso errore da non fare.

Bere molto per sgonfiare la pancia

Una malsana abitudine che molte persone hanno, anche a causa dei ritmi lavorativi e degli orari di studio o lavoro, è quella di bere poco. L’organismo ne risente sicuramente e ciò vuol dire avere una pancia che sarà più gonfia per un metabolismo rallentato e che porta ad accumuli di tossine. Per evitare ciò sarebbe cosa buona consumare almeno due litri di acqua al giorno. Durante il periodo estivo il fabbisogno giornaliero può anche essere aumentato fino a tre litri. Bere tanto permette di depurarsi ed evitare che possano esserci accumuli di grassi a livello dell’addome. Senza dimenticare che drenare aiuta a velocizzare il metabolismo generale del corpo.

Articoli correlati