Anziani: i vantaggi dell’assistenza a domicilio

assistenza-anziani

La popolazione anziana, in Italia come nel resto del mondo, è in continua crescita. Il miglioramento delle cure e l’innalzamento dell’età media, quindi, contribuiscono ad allungare la vita: il problema è che i servizi di assistenza per le persone anziane spesso non sono sufficienti, né numericamente né qualitativamente.

In particolare, molte famiglie optano per mandare i propri anziani con qualche problema di salute nelle case di riposo, una scelta molto costosa e spesso anche di sofferenza per lo stesso anziano. Se non si ha la possibilità di seguire a casa un anziano ancora parzialmente autosufficiente, in grado di gestirsi da solo, allora sarebbe meglio optare per alternative meno costose e traumatiche come l’assistenza a domicilio.

L’assistenza sanitaria a domicilio è un servizio molto valido, servizi di pronto soccorso privato a Roma, Milano, Ferrara, Bologna sono già realtà da qualche anno: si tratta di una soluzione vincente per gli anziani con problemi di salute non troppo gravi, in quanto consente loro di rimanere in casa e di poter vivere in autosufficienza la routine.

Si stima però che in Italia l’istituto dell’assistenza sanitaria a domicilio sia oggi come oggi sottovalutato. Secondo le ultime statistiche, sono circa tre milioni le persone con più di 65 anni che hanno bisogno di assistenza medica, e solo 370mila di loro ricevono assistenza a domicilio, come rivela una ricerca di Italia Longeva, un network composto dal ministero della Salute, dall’Istituto Nazionale Riposo e Cura Anziani e dalla Regione Marche.

Oggi la copertura sanitaria a domicilio è solo del 2,7% a fronte della reale necessità: gli anziani fragili, con patologie croniche che hanno bisogno di assistenza quotidiana, sono quindi nella maggior parte dei casi lasciati senza un servizio adeguato oppure sono di volta in volta portati negli ospedali dai loro parenti.

Negli ultimi anni stanno fiorendo servizi privati che offrono questo tipo di assistenza sanitaria direttamente a casa del paziente; a differenza quindi delle ASL locali – che non hanno tutte la possibilità di predisporre un simile servizio, e i cui termini comunque variano molto a seconda del territorio, così come i costi – i servizi privati sono altamente personalizzati e soprattutto molto affidabili, puntuali e garantiti.

I vantaggi dell’assistenza a domicilio

L’assistenza sanitaria a domicilio è un’alternativa che permette agli anziani di non doversi spostare per andare in ospedale periodicamente, e che permette anche ai parenti di stare tranquilli sulle modalità di gestione e monitoraggio della salute del loro caro.

Il personale si reca periodicamente al domicilio del paziente per provvedere a tutte le cure necessarie per la sua salute ed ai controlli, alla somministrazione di medicine e altro.

Come tutti sanno, l’ospedalizzazione ha costi e disagi maggiori rispetto a quelli dell’assistenza a casa. Inoltre il servizio a domicilio, come abbiamo già accennato, ha anche il grande vantaggio di favorire l’autonomia del paziente medesimo, garantendo la sua permanenza all’interno del nucleo familiare durante le cure, fornendo quindi anche la vicinanza affettiva e fisica che è necessaria per la salute del paziente. I benefici dell’assistenza a domicilio sono quindi davvero numerosi, a fronte degli svantaggi, dei costi e dei disagi che comporta l’ospedalizzazione, anche per la salute dell’anziano nel complesso.

Scopo dell’assistenza a domicilio è quella di migliorare la qualità della vita dell’anziano, di limitare il declino delle funzioni, di mantenere stabile il quadro clinico in caso di malattie croniche, di favorire l’utilizzo delle abilità residue. L’assistenza domiciliare usufruisce di una equipe personalizzata sulla base delle esigenze del paziente, unendo i vantaggi di far restare il paziente nel suo ambiente di vita, creando un punto di riferimento per familiari e pazienti, e garantendo un controllo completo e certo sullo stato di salute del paziente medesimo evitando svantaggi e disagi dell’ospedalizzazione. a

Articoli correlati