Come stare in salute e in perfetta forma fisica

stare in salute con l'alimentazione e lo sport_800x554

Siamo quello che mangiamo

Fondamentali per una qualità della vita superiore sono l’alimentazione e lo stile di vita che in generale seguiamo. Oggi sono moltissimi gli stimoli sociali che ci portano ad alimentarci con cibi tutt’altro che salutari ed anche la frenetica routine quotidiana non aiuta nello svolgere attività sportive.

La realtà, purtroppo, è però spietata, ed è necessario considerare che, superata una certa età, gli alimenti con cui ci nutriamo e il modo di condurre la vita, possono allungarci, o anche diminuirci, la longevità in modo assai sensibile. Inutile comunque dilungarci su questioni del tipo non bere troppi alcolici e non fumare le sigarette, in quanto trattasi, ormai, di fattori ovvi se sai vuole stare in salute.

Qui infatti daremo per scontato che già sei attento a queste cose e quindi ci soffermeremo maggiormente sul perchè l’alimentazione e lo stile di vita sono così importanti per arrivare in tarda età.

Cosa mangiare per non avere problemi di salute?

Esistono moltissimi tipi di dieta che volgono tutti nella stessa direzione, cioè fornire al corpo un livello adeguato di nutrienti ma senza apportare composti dannosi. Ci sono diete che vogliono modulare gli ormoni, altre che mirano a diminuire i carboidrati e altre ancora che sono quasi totalmente composte di grassi e proteine.

Non entreremo nel merito di nessuna di queste, ma andremo “soltanto” a esaminare delle linee guida che certamente potranno migliorare il nostro stato di salute. Vediamo quindi di riassumerle schematicamente:

  • distribuisci il totale delle calorie che assumi in almeno 5 pasti al giorno, è importante dilazionare l’alimentazione sia per tenere sempre il metabolismo in movimento, e dunque diminuire il possibile accumulo di grasso, e sia per evitare eccessivi picchi insulinici;
  • prediligi cibi freschi e non conservati, possibilmente cucinati in modo non elaborato, senza soffritti ne grassi animali;
    utilizza per condire soltanto oli vegetali di ottima qualità come l’extra vergine di oliva, molto ricco di polifenoli, tocoferoli e fitosteroli, tutti composti che, come vedremo meglio in seguito, possono migliorare la salute del corpo;
  • bevi sempre molta acqua non gassata e povera di sodio durante tutta la giornata, ma evita di berne molta ai pasti principali per non diluire i troppo i succhi gastrici riducendo le loro capacità digestive. L’acqua costituisce ben il 70% del nostro corpo, quindi restare sempre ben idratate è certamente un fattore auspicabile;
  • assumi carboidrati di basso e medio indice glicemico in modo tale da non stimolare eccessivamente la produzione di insulina che facilità l’accumulo del grasso nei depositi di stoccaggio;
    elimina completamente bevande gassate ricche di zuccheri che gonfiano lo stomaco e innescano massicce produzioni di insulina;
  • elimina completamente il sale da cucina aggiunto ai cibi, ricorda che il sodio naturalmente contenuto negli alimenti è più che sufficiente per soddisfare il nostro fabbisogno quotidiano di questo minerale, mentre un eccesso porta soltanto ad un aumento della ritenzione idrica e della pressione sanguigna.

Già soltanto seguendo questi semplici, ma efficaci, consigli, potrai beneficiare di tutta una serie di effetti positivi sul tuo metabolismo, a partire dal fatto che ti sentirai in forze e molto meno spossato durante tutta la giornata.

L’importanza dell’attività fisica quotidiana

Svolgere sessioni di allenamento costanti nel tempo non può che far bene a tutto l’organismo. In primo luogo se pratichi attività sportive potrai mangiare molto di più per merito del fatto che lo sport conusma tantissime calorie, inoltre c’è da considerare il fattore psicologico.

Oggi la vita è piuttosto stressante e una buona dose di esercizio scarica lo stress e, attraverso la sudorazione, elimina una quantità enorme di tossine, composti a cui purtroppo siamo spesso esposti nostro malgrado. Si pensi soltanto a quante sostanze dannose ci sono solo nell’aria che respiriamo, ma anche nei cibi che mangiamo, soprattutto se non sono derivati da colture biologiche.

Inoltre ci sono moltissimi studi, anche datati e ormai accettati universalmente, che provano come l’attività fisica riduca drammaticamente il rischi vascolare, oggi uno dei killer silenziosi che miete maggiori vittime nel mondo. Lo sport diminuisce quella parte di colesterolo dannoso che va ad ostruire le arterie provocando l’ipertensione e tutti i problemi cardio circolatori che ne derivano.

Una ricerca effettuata dall’università di Harvard tra il 1916 ed il 1950 su quasi 20 mila persone ha dimostrato che in quei soggetti che praticano attività sportiva da più di dieci anni, il rischi di problemi al cuore è ridotto del 66%.

Non riesco a seguire diligentemente una dieta sana, come posso fare?

La miglior soluzione per stare in forma è evidentemente quella di mangiare il giusto da fonti salutari e fare sport per tutta la vita. Ma se non riesci proprio a seguire uno stile di vita perfetto, potresti pensare di avvalerti dell’ausilio degli integratori alimentari che, in alcuni casi, possono rappresentare un valido aiuto.

Non a caso oggi sono moltissimi i prodotti che vengono venduti e pubblicizzati anche in Tv, oppure sugli store online come IntegratoriMarket, uno dei leader in questo settore sul mercato italiano. Ma vediamo come questi supplementi possono esserci di aiuto:

  • riducono lo stress ossidativo da radicali liberi, vedi per esempio la vitamina C, il coenzima q10 o il resveratrolo;
  • aiutano la prevenzione del rischio cardio vascolare, qui Omega-3, lecitina di soia e carnitina, sono certamente i migliori;
  • migliorano la qualità del sonno e prevengono disturbi come l’ansia e la tachicardia, fattori questi coadiuvati da prodotti come la valeriana, la passiflora o l’acido gamma ammino-butirrico (GABA).

Queste sono soltanto alcune delle soluzioni possibili per eventualmente aggiungere quello che manca alla tua alimentazione, andando anche a sostenere, se pratichi sport, una migliore prestazione fisica.

Soltanto fai attenzione ad una cosa, molti prodotti vengono venduti e spacciati per integratori, ma tali non sono; parliamo soprattutto di formule dimagranti che spesso contengono principi attivi farmacologici. Se decidi di utilizzare qualsivoglia integratore è sempre meglio ascoltare prima il parere del tuo medico, soprattutto se soffri di patologie specifiche oppure stai seguendo una terapia con farmaci.

Articoli correlati