Tecniche e suggerimenti per la gestione dello stress

gestione stress

Una delle condizioni psicologiche che le persone sperimentano, più o meno spesso, nel corso della propria vita, è la situazione di stress.

Molte persone credono che si tratti di una condizione di malessere, generico, ma in realtà lo stress ha una precisa funzione del nostro corpo: quello di permettere l’adattamento in situazioni che non sono consone al nostro corpo. In altre parole, se ci trovassimo in una situazione che non è ideale per noi ma il nostro corpo non mettesse in atto il meccanismo dello stress, rischieremmo dei danni più o meno gravi all’organismo.

Il corpo risponde con una serie di modifiche allo stress, soprattutto con la liberazione di certi ormoni che portano dei cambiamenti precisi sul corpo: dall’aumento del battito del cuore, a un maggior afflusso di sangue ai muscoli, ad una diminuzione della capacità di rilassarsi in queste situazioni.

Conoscendo il meccanismo dello stress si può riuscire anche a capire come fare a vincerlo, “forzando” il nostro corpo a mettere in atto delle reazioni contrarie per superare quella sensazione senza però poter eliminare la causa dello stress (che può essere, ad esempio, un lavoro non ottimale ma a cui non possiamo rinunciare). Il noto portale di psicologia e psicoterapia psico.it ci ha fornito otto suggerimenti per combattere lo stress

1. La respirazione

La respirazione è il metodo migliore per vincere lo stress nel breve termine. Tra i meccanismi di cui abbiamo appena parlato, infatti, lo stress aumenta il ritmo respiratorio e diminuisce la profondità dei respiri.

Questo significa che se non respiriamo profondamente facciamo il “gioco opposto”, dicendo in pratica all’organismo di interrompere il meccanismo stressante. La sensazione di relax sarà quasi istantanea, basta qualche minuto di respirazione profonda.

2. Allontanarsi dalla situazione

Lo stressor, la causa dello stress, agisce sul nostro corpo in vari modi, con stimoli diversi, come pensieri, immagini visive, dialoghi delle altre persone e altro ancora.

Per eliminare uno di questi stimoli, quello visivo, è sufficiente allontanarsi dalla causa di stress, se sappiamo qual è, così da risolvere nell’immediato la situazione e calmarsi.

3. Ridere o vedere un video divertente

In linea di massima, il problema dello stress è che ci troviamo in una situazione in cui non ci troviamo a nostro agio, e questo fa sapere al nostro corpo che dobbiamo cambiare qualcosa, mettendo in atto il meccanismo di stress.

La risata, al contrario, dice al corpo che ci troviamo a nostro agio (altrimenti prevarrebbero altre emozioni); con i video online sempre a portata di mano, cercarne qualcuno divertente aiuta ad abbassare lo stress nell’immediato.

4. Visualizzare un posto rilassante

Tutti abbiamo un posto in cui ci sentiamo particolarmente a nostro agio, che per noi è rilassante: proviamo a visualizzarlo.

Un posto come la camera da letto ma anche un parco, un giardino: provando ad immaginare una situazione del genere ci si pone in uno stato di relax, riuscendo così ad alleviare subito la sensazione che abbiamo.

5. Fare una vita regolare

Lo stress non è una sindrome per l’adattamento alle sole situazioni psicologiche, ma anche a quelle fisiche.

Se abbiamo una vita poco regolare e spingiamo troppo “oltre” i limiti del nostro corpo si instaurerà il meccanismo dello stress, proprio perché il corpo non riesce ad adattarsi al nuovo stile di vita.

Se abbiamo quindi uno stile più regolare, saremo già predisposti ad una produzione minore di ormoni dello stress e, così facendo, riusciremo ad evitare che altre situazioni vadano ad aggiungersi a quella che già stiamo vivendo.

6. Farsi domande e cambiare mentalità

Porsi delle domande è una cosa molto utile per riuscire a capire perché la situazione è stressante, e magari vederla anche da un altro punto di vista.

Spesso, infatti, lo stress è causato da alcune nostre convinzioni (per esempio che il capo ce l’ha con noi, ma è solo un esempio) che ci provocano stress. In realtà, cercando di vedere la situazione in modo diverso è possibile capire che, semplicemente, il nostro potrebbe essere soltanto un errore di valutazione (nell’esempio, il capo pretende certi ritmi perché deve mandare avanti l’azienda) e cambiando mentalità anche lo stress si ammorbidisce.

7. Cambiare alimentazione

L’alimentazione può influire anche sulla nostra condizione di stress, perché influisce direttamente sulla produzione di ormoni che regolano lo stress.

Se qualcosa di buono, quindi, può essere utile per risolvere nell’immediato lo stress, è possibile cambiare alimentazione per non stressare ulteriormente il nostro corpo con processi digestivi troppo pesanti, che ci mettono anche in condizione di lavorare meglio (e hanno anche effetti benefici a lungo sul nostro corpo).

8. Parlare con un professionista

Se non riusciamo proprio a vincere lo stress, possiamo pensare di rivolgerci ad un professionista.

Infatti, bisogna ricordare che le situazioni stressanti sono tali perché siamo noi a considerarle tali, per cui è la nostra mente a vedere una situazione come stressante: un aiuto esterno ci può aiutare sia a vedere le cose in modo diverso e risolvere e sia, nel caso, a renderci consapevole che quella situazione non è adatta a noi e cambiarla alla radice.