Depressione: la giusta alimentazione per evitarla

depressione alimenti da evitare

La depressione è un problema molto complesso, che quando fa la sua comparsa, influenza pesantemente il modo di vivere della persona che ne è affetta. Molti si chiedono come è possibile evitare la depressione e per questo abbiamo deciso di scrivere un articolo a riguardo.

Prima di tutto è necessario saper riconoscere i sintomi. La depressione può fare la sua comparsa in forme molto diverse. Possiamo dire che comunque questa è associata a mancanza di concentrazione, mancanza di cura di sé, apatia, perdita di interesse per la cose della vita, disturbi del sonno, mancanza di autostima, non si riesce più a provare piacere, mancanza di energia, diversa percezione delle cose e di sé stessi, perdita di appetito o aumento di appetito che causa anche sovrappeso e una generale tendenza a isolarsi.

Non si ancora bene quali siano le cause che generano il disturbo, ci sono però alcune cose da mettere in pratica per evitare la comparsa della depressione e cercare di contrastarla. Possiamo dire che l’alimentazione gioca un ruolo molto importante. Il cibo ha, infatti, la capacità di influenzare il nostro umore. È importante seguire un’alimentazione corretta che sia in grado di fornirci tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Ecco alcuni consigli:

  • Colazione

Consigliamo sempre di fare la colazione. Questa ci permette di avere le giuste energie e di mantenere un certo buonumore. Vari studi hanno dimostrato che chi fa colazione tende ad avere un umore migliore rispetto a chi non la fa.

  • Bevande

Il tè e il caffè tendono a stimolare i neurotrasmettitori del nostro cervello. Sono quindi in grado di influenzare il funzionamento del nostro metabolismo e a migliorare il modo in cui ci concentriamo. Inoltre, sono in grado di farci sentire più energici. Ovviamente bisogna stare attenti a non esagerare con le quantità di bevande a base di teina e caffeina.

  • Carboidrati

Queste sostanze sono in grado di aiutarci ad aumentare i livelli di zuccheri e serotonina, che sono presenti nel nostro organismo. La serotonina è conosciuta come l’ormone del buonumore. Cercate di mangiare pasta, pane, riso, cereali, meglio se di farine integrali. Vi aiuteranno a stabilizzare l’umore. Distribuite i carboidrati in cinque pasti al giorno. In questo modo stabilizzerete i livelli di zucchero nel vostro sangue.

  • Sali minerali

I sali minerali sono molto importanti perché ci aiutano a stabilizzare l’umore. Ad esempio il ferro, se presente in scarse quantità, provoca depressione e senso di affaticamento. Mangiate carne e legumi per aumentarne i livelli. Il cromo invece ci aiuta ad aumentare i livelli di serotonina e quindi a migliorare il nostro corpo. Questo si trova in cavolini di Bruxelles, spinaci e asparagi. Il magnesio invece è perfetto per regolare la produzione di serotonina, lo si può assumere tramite spinaci, mandorle o noccioline. Se le sue quantità sono scarse, allora ci sentiremo più irritabili, stanchi e confusi.

  • Vitamine

Anche le vitamine sono molto importanti come la B12 e la D. Queste ci aiutano a ridurre la predisposizione alla depressione. Le si trovano in carne, uova, pesce, latte e formaggi stagionati.