Usi curativi di tisane, the e infusi 

tisane-e-infusi

 Molte persone, specie durante le giornate fredde, amano sorseggiare infusi, tisane e the caldi. Quello che spesso non si sa, però, è che questi prodotti possono avere delle specifiche qualità e proprietà curative e benefiche per il corpo. Non sono solo gustosi e rilassanti, ma possono fare davvero bene all’organismo: per questo è importante sceglierli con cura. 

Fin dall’antichità l’uomo beve bevande calde prodotte con estratti naturali essiccati: ancora oggi, si riscopre il fascino di nutrirsi con questi infusi che spesso sono assolutamente salutari e che hanno proprietà benefiche. 

Possono essere considerati delle medicine dalla natura, non a caso nell’antichità venivano usati anche in medicina per curare alcuni malanni o alleviare i sintomi di alcune malattie. Inoltre, infusi e the non sono pensati solamente per la stagione invernale, ma sono ideali anche per quella estiva: da sorseggiare a colazione, a metà pomeriggio o prima di andare a dormire, hanno effetti diuretici, rilassanti, tranquillanti e combattono l’ansia. 

Sono davvero tantissimi i benefici di questi prodotti, e non dimenticate che gli infusi e le tisane in commercio sono davvero tantissimi, per tutti i gusti. Vediamo quindi quali sono gli infusi ed i the con le proprietà salutari più note.  

Infuso alla camomilla

L’infuso alla camomilla è molto diffuso in Occidente, dove è noto per le proprietà tranquillanti: bere una camomilla permette di rilassarsi e tranquillizzarsi, inoltre questa bevanda ha proprietà antiossidanti, antisettiche e lenitive. La camomilla non è solo un antidoto naturale contro l’ansia e lo stress: si tratta di un infuso che è eccellente per combattere i disturbi dell’apparato digestivo, e anche per placare i dolori mestruali. Può quindi essere usato in luogo dei farmaci più blandi come rimedio naturale. Se si aggiungono radici di genziana e valeriana, inoltre, questa tisana può potenziare i suoi effetti.

 La camomilla viene anche utilizzata nel trattamento delle congiuntiviti: può essere usata, sotto forma di impacco, per curare e per lenire la congiuntivite e le infiammazioni degli occhi. In genere va bevuta la sera, prima di andare a dormire, per spiegare al massimo il suo potere rilassante.

Il the verde 

Il the verde è la seconda bevanda più consumata nel mondo, dopo l’acqua, ed è davvero antichissima. Pensate che la pianta del the verde è stata scoperta più di 5mila anni fa. In Asia è estremamente utilizzato e accompagna anche i pasti, ma si sta diffondendo anche in Occidente appunto per via delle sue proprietà e per i benefici che ha sulla salute e sulla bellezza.

Infatti il the verde è ricchissimo di antiossidanti, che combattono i radicali liberi, rallentando l’invecchiamento corporeo e quello della pelle. Buono da gustare sia caldo che freddo, questo the contribuisce anche a ridurre lo stress: infatti è ricco di vitamine A, B e C, di fluoro, di sodio e aiuta a tranquillizzarsi e a rilassarsi. Le ultime scoperte hanno confermato che si tratta di un eccellente antibatterico naturale per tutta la salute del cavo orale, che è depurativo, diuretico, che ha un forte potere antiossidante, che aiuta nella lotta contro l’obesità in quanto facilita l’assorbimento dei grassi, e che aiuta anche il benessere della pelle.  

Tisana al finocchio 

 La tisana al finocchio è abbastanza diffusa in Occidente dove è nota per la sua azione sgonfiante e drenante. In particolare si tratta di una tisana depurativa, che combatte le infiammazioni e che aiuta a depurarsi dei liquidi in eccesso. Viene anche usata per combattere le infezioni degli occhi e come disinfettante del cavo orale, inoltre sembra possa avere effetto nel ridurre i disturbi del sistema respiratorio, e nell’attenuare i sintomi della menopausa per le donne. 

Articoli correlati