Risolvere la calvizie? È possibile con interventi mirati

calvizie_1680x1050

La calvizie è un problema che, in quanto tale, va risolto nel migliore dei modi possibili. Questo perché porta con sé non poche conseguenze di diverso tipo, anche psicologico.

Se il soggetto che sta perdendo o che ha perso i capelli, in maniera parziale o totale, non riesce a vivere bene la sua nuova condizione e, addirittura, arriva a chiudersi in se stesso e ad allontanarsi dalle persone care, allora è il momento di agire.

In questi casi, non si può infatti fare finta di nulla. Nel momento in cui il tutto si trasforma in un disagio anche di tipo psicologico, si deve cercare di trovare la soluzione più adatta a quelle che sono le proprie esigenze.

Prima di entrare nel dettaglio, però, si devono fare dei distinguo. Non tutti i casi, infatti, sono uguali e, soprattutto, non tutti hanno alla base le stesse cause. Cosa fare, quindi? Il primo step è quello di capire perché si perdono i capelli e cosa c’è alla base. Solo in questo modo si possono, poi, trovare delle soluzioni adatte,

Come fare a individuare e risolvere il problema

 Come detto, alla base del problema della caduta dei capelli ci sono diverse cause. Non sempre si tratta, infatti, di alopecia androgenetica, sebbene questa sia senza dubbio la forma in assoluto più diffusa. In questo caso, giocano un ruolo fondamentale i geni e l’azione di un ormone, il diidrotestosterone che va a indebolire il capello, fino a farlo cadere.

Ma non è l’unica tipologia di alopecia. Anche lo stress, malattie, cambiamenti ormonali, una dieta errata possono causare la caduta dei capelli: scoprire la causa aiuta a capire la soluzione. Ci sono delle situazioni che sono assolutamente transitorie e reversibili. Altre, invece, non lo sono. Cosa fare nell’una e nell’altra situazione?

Nel caso di una perdita dei capelli temporanea, causata magari da stress, carenze nutrizionali e altri fattori, risolvere la situazione che provoca il tutto è di fondamentale importanza. In questo modo, infatti, si hanno buone possibilità di riavere una chioma sana.

Se, invece, si tratta di una perdita dei capelli definitiva, si devono prendere in considerazione delle altre soluzioni. Quali? La tricopigmentazione è una di queste. Indolore, sicura e molto all’avanguardia, questa è la soluzione perfetta per chi desidera nuovamente avere una chioma presente, senza ricorrere a un trapianto di capelli.

A tal proposito, se ci si domanda quali siano le spese da affrontare per un trattamento di questo tipo, il sito Beautymedical illustra i costi della tricopigmentazione in maniera estremamente dettagliata e precisa. In questo modo si potranno capire tanti aspetti rilevanti della pratica in questione, così da avere le idee chiare e sapere come agire se si desidera nuovamente avere una chioma fluente.

Questa è una delle soluzioni possibili. Naturalmente, si può pensare anche al trapianto dei capelli che, rispetto ai tempi passati, è molto meno doloroso e, soprattutto, meno invasivo. Anche in questo caso, affidarsi a dei professionisti del settore è estremamente importante, così da avere sempre e comunque l’effetto desiderato senza incorrere in complicazioni e problematiche di vario tipo.