Dieta per prendere peso 

dieta per ingrassare

La dieta è un qualsiasi regime alimentare che viene seguito per ottenere una modificazione a livello fisico o per mantenersi in salute. Non esiste però solamente la dieta per dimagrire: c’è anche la dieta per ingrassare.

Ci sono anche persone che hanno un corpo troppo magro e fanno fatica a prendere peso anche mangiando molto. In questi casi si rende necessaria una dieta per ingrassare, che però non deve essere del tutto indiscriminata o finirà per nuocere all’organismo. Le persone che vogliono ingrassare devono seguire gli stessi accorgimenti che hanno le persone che vogliono dimagrire, vale a dire impostare una dieta con l’aiuto dell’esperto, tenendo conto del punto di partenza e degli obiettivi che si fissano.

Non sempre la magrezza è patologica, ma in alcuni casi, invece, lo é: come avviene per l’anoressia nervosa, o se si seguono delle diete troppo restrittive (come quella vegana o quella vegetariana stretta) mentre altre volte la magrezza eccessiva è causata da alcune patologie, come avviene per esempio in caso di disturbi metabolici, infiammatori, digestivi, renali, cardiaci, ed in alcuni casi anche psicologici o psichici. Tutto questo può comportare una perdita di tessuto adiposo che rende necessaria, laddove lo stabilisca il nutrizionista, la dieta per ingrassare.

Qui vogliamo parlare di alcuni punti fissi della dieta per ingrassare, in che cosa consiste, e qualche regola da tenere a mente per non fare errori che potrebbero costare cari alla salute.

Dieta per ingrassare

Esistono molti modi per prendere peso, per evitare di subire ripercussioni per la propria salute la cosa migliore da fare è parlare delle proprie necessità con un dietologo o nutrizionista prima di impostare una dieta.

È necessario ingrassare in modo sano, quindi pianificando una dieta ad hoc per le proprie necessità nutrizionali, fare esercizio (la sedentarietà è sempre pericolosa, anche se si vuole ingrassare) e se necessario usare degli integratori.

Se si intende aumentare di peso, la cosa principale da fare è aumentare l’introito delle calorie giornaliere rispetto al fabbisogno reale, cioè rispetto a quelle che vengono consumate data la propria età, sesso, lavoro, attività svolta.

Per ingrassare bisogna impostare una dieta dove grassi, proteine e carboidrati giochino un ruolo principale. Le proteine servono per costruire i muscoli ed aumentare la loro massa, e di conseguenza il peso; i lipidi sono la fonte di energia per eccellenza, mentre i carboidrati, anch’essi fonte di energia, aiutano a costruire la massa.

Fra i grassi, bisognerebbe sempre optare per quelli moninsaturi, che sono più sani, come l’olio extra vergine di oliva, l’olio di arachidi e quello di avocado.

In aggiunta, potete anche inserire nell’alimentazione i semi oleosi, ricchi di antiossidanti e acidi grassi, oltre che fibre, come i semi di zucca, lino e girasole.

Ricchi di grassi e proteine anche la frutta secca e quella con guscio.

Indispensabili le uova, i latticini, i cereali, formaggi, carne e pesce, pane e ovviamente i carboidrati come riso, pasta e pane.

La dieta per ingrassare richiede pasti regolari, quindi non abbuffate ma pasti almeno ogni 2-3 ore, quindi compresi anche gli spuntini.

Esempio dieta per ingrassare

Fermo restando che la dieta deve variare e dovrebbe essere prescritta dal medico, ecco un esempio di dieta per ingrassare ideale:

  • Colazione: pane integrale con avocado, uova strapazzate, yogurt con semi, caffè. In alternativa, farina d’avena con frutta calorica, come quella esotica o banana, farina d’avena con noci.
  • Spuntino della mattina: barrette ai cereali con frutta secca e yogurt naturale (o frutta in estate).
  • Pranzo: pasta e pollo alla griglia con verdure.
  • Spuntino: frutta.
  • Cena: uova sode con tonno e riso con pomodori, oppure bistecca e patate con verdure grigliate.

Articoli correlati